Menu

Guida alle visure camerali, catastali, per protesti e pregiudizievoli

Guida alle visure camerali, catastali, per protesti e pregiudizievoli

Le visure sono certificati che offrono informazioni su aziende, beni e persone. Sono utili, ad esempio, per fare la quotazione di un immobile o per accertarsi che su una casa, un terreno o un’azienda non gravino ipoteche. Inoltre, chiariscono all’avvocato di un creditore se ci sono protesti a carico del debitore.

Non c’è ragione per temerle: le visure si possono richiedere online e non hanno costi proibitivi. Entriamo nel merito di ciascun tipo e scopriamo perché sono così utili.

Che cos’è una visura camerale

Una visura camerale è un documento che riporta i dettagli di un’impresa, sia individuale che collettiva, iscritta al Registro Imprese tenuto dalle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura.

In Italia è obbligatorio notificare alla Camera di Commercio della sede della nuova azienda la sua creazione e la volontà di esercitare con essa un’attività di produzione o di scambio di beni e servizi.

A cosa servono le visure camerali

Il certificato della visura camerale permette di verificare i dati dichiarati da un’impresa, così come il suo assetto societario e le informazioni legali e amministrative.

La visura camerale non ha valore legale di certificazione come il Certificato camerale, ma è utile per consultazioni “informali”, ad esempio:

  • per verificare che un’azienda esiste;
  • per accertare che i dati comunicati siano veritieri;
  • per valutare la solidità di un’impresa;
  • per decidere se ci sono i presupposti per portare avanti una partnership.

Richiedere una visura camerale è davvero semplice ed è un passaggio imprescindibile per un’analisi di mercato efficace. Inoltre, può essere utile al semplice cittadino che vuole saperne di più su un’azienda.

Che informazioni contiene la visura camerale della Camera di Commercio

La visura camerale permette di rintracciare tutti i principali dettagli relativi a qualsiasi azienda italiana:

  • come si denomina,
  • il suo codice fiscale,
  • la sede legale di riferimento,
  • la forma giuridica scelta,
  • l’attività svolta,
  • le cariche sociali all’interno dell’azienda,
  • i suoi organi amministrativi,
  • i principali aspetti legali dell’azienda,
  • le informazioni patrimoniali.

Che tipo di visura camerale puoi richiedere

Esistono 3 tipi di visure camerali:

  1. ordinaria: sono presenti i dati anagrafici attuali dell’azienda, la ragione sociale, il codice fiscale, la partita IVA, l’attività prevalente, l’indirizzo pec, la sede legale ed eventuali sedi secondarie, la data dell’atto di costituzione, la data e il numero di iscrizione al Registro Imprese, il codice REA, la situazione societaria, i titolari di quote o azioni, chi è l’amministratore e chi detiene altre cariche rilevanti, il capitale, il numero di dipendenti.
  2. storica: aggiunge alla visura ordinaria l’elenco di tutte le modifiche registrate alla Camera di Commercio dal momento della costituzione dell’azienda fino all’attualità (come l’entrata di nuovi soci, l’aggiunta di nuove sedi, un eventuale ingresso in borsa, fusioni o scissioni, etc.).
  3. estera: si tratta di una visura camerale emessa da Paesi Esteri, in cui è possibile ritrovare tutte le informazioni giuridiche ed economiche di un’azienda con sede fuori dai confini italiani.

Quanto costa una visura camerale e in quanto tempo si ottiene

Acquistare il certificato con le informazioni del Registro Imprese è alla portata di tutti. Il costo è di pochi euro, a seconda della completezza del rapporto.

In quanto alle modalità di richiesta e alle tempistiche di rilascio del certificato, la visura camerale può essere richiesta online e, a seconda delle informazioni ricercate, può essere ottenuta seduta stante o nel giro di poche ore (12/24 ore).

Intelligence Inside propone diverse soluzioni rapide per acquistare una visura camerale, con la possibilità di richiedere solo informazioni specifiche su un’azienda.

Visure catastali: cosa sono

La visura catastale è un certificato emesso dall’Agenzia delle Entrate che contiene dati identificativi, informazioni topografiche e tecniche su un immobile, fabbricato o terreno, registrato al Catasto.

Il Catasto è l’archivio italiano ufficiale in cui sono registrati tutti i beni immobili d’Italia.

La funzione di una visura catastale non è tanto quella di certificare la proprietà di un bene (il documento non ha infatti valenza legale), quanto quella di ottenere informazioni su beni immobili di proprietà di una persona fisica o giuridica.

A cosa serve la visura catastale:

  • per richiedere nuove utenze;
  • per siglare il contratto di compravendita di un immobile davanti a un notaio (obbligatorio dal 1° luglio 2010);
  • per fare una quotazione immobiliare,
  • per sapere la rendita catastale di un bene immobile e calcolare la dichiarazione dei redditi, le imposte sul reddito e le quote di IMU, TARI e TASI.

Visure catastali per soggetto, per immobile, attuali e storiche

Ci sono alcune differenze tra le informazioni contenute nei diversi tipi di visure catastali:

  • la visura catastale per soggetto è una ricerca per nominativo che permette di verificare dati tecnici e fiscali di tutti i beni immobili intestati a una persona specifica;
  • la visura catastale per immobile, invece, si riferisce a un bene immobile specifico.

Se ti interessano i dati correnti su un immobile o una persona, dovrai richiedere una visura catastale attuale, altrimenti, per recuperare dati relativi al passato, ti sarà più utile una visura storica.

Che dati contiene la visura catastale

Queste sono le informazioni riportate nel certificato del Catasto:

  • tipo di visura (per immobile o per soggetto),
  • dettagli sulla ricerca e se riguarda il catasto urbano o quello dei terreni,
  • dati anagrafici del soggetto individuato (secondo le informazioni dell’Agenzia delle Entrate),
  • Comune e codice catastale del bene,
  • dati identificativi del bene, ovvero le coordinate principali per rintracciarlo (la sezione urbana, il foglio e la particella),
  • dati di classamento (la zona censuaria, la microzona, la categoria, la classe, la consistenza e la rendita dell’immobile),
  • dettagli su tutte le persone fisiche e giuridiche che godono di diritti sul bene.

Come richiedere una visura catastale e qual è il modo più semplice

Ci sono molti modi per richiedere una visura catastale: puoi compilare il modulo di richiesta negli uffici delle Poste italiane che dispongono dello Sportello Amico, puoi recarti nelle varie sedi dell’Agenzia delle Entrate oppure puoi richiedere la visura online.

Scopri come ottenere rapidamente la visura catastale di cui hai bisogno con Intelligence Inside.

La visura ipotecaria o ipocatastale

Si tratta di un certificato emesso dall’Ufficio del territorio (Conservatoria dei Registri immobiliari) che permette di fare accertamenti su un soggetto o su un immobile.

La visura ipotecaria è anche detta “visura con pregiudizievoli” perché offre dettagli su un immobile che riguardano atti pregiudizievoli del tipo:

  • presenza sul bene di un’ipoteca giudiziale, legale, esattoriale o volontaria (anche se è stata cancellata),
  • il registro di un pignoramento, di un sequestro o della messa all’asta di un immobile.

La visura ipocatastale permette quindi di scoprire se su un bene immobile gravano protesti o servitù prima di compromettersi con il suo acquisto.

Visura ipotecaria: dove si fa?

Sul nostro sito puoi richiedere online la Visura Pregiudizievoli e Protesti: otterrai un certificato con l’elenco di protesti, fallimenti, ipoteche giudiziarie, concordati preventivi e pignoramenti del soggetto che ti interessa.

In 12/24 ore sarà già a tua disposizione al costo di pochi euro.

“A nessuno piace perdere tempo con la burocrazia: recarsi negli uffici pubblici, fare file interminabili, spiegare le proprie necessità a impiegati non sempre collaborativi. Per questo noi di Intelligence Inside abbiamo cercato di rendere la procedura il più semplice e veloce possibile: sul nostro sito puoi acquistare una visura in pochi minuti e riceverla subito o nel giro di qualche ora. Facile ed effettivo.” –  Andrea Sciangola – Sales Manager – Inside Intelligence & Security Investigations

Iscriviti alla Newsletter e rimani aggiornato!

Ricevi subito un codice sconto del 10% da utilizzare per l’acquisto dei nostri dossier investigativi per la ricerca delle Informazioni Finanziarie in tutto il territorio nazionale.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Compila il form e ricevi subito la Brochure!

Hai bisogno di Assistenza?

Puoi chiamarci al numero verde gratuito +800 9001 9001 oppure compilare il seguente form e ti richiameremo noi gratis nel più breve tempo possibile!

Assistenza Clienti Lun. - Ven. ore 09:00 - 18:30